Merenda in campagna con fava e pecorino

AutoreFondazione Paladini

Ricetta contenuta nella pubblicazione "Nutrirsi con gusto" a cura di Mauro Uliassi e Paolo Piaggesi

ATTREZZATURE: trinciante; tagliere; una padella una casseruola; un frullatore ad immersione o un omogeneizzatore.

PUNTI CRITICI E SUGGERIMENTI: per ottenere un risultato più cremoso togliere il guanciale prima di frullare. Aggiungere il latte fino ad ottenere la densità desiderata.

CONSIGLI SULLO STOCCAGGIO/CONSERVAZIONE/RIGENERAZIONE DELLE PORZIONI: se si desidera congelare il composto è preferibile non aggiungere il pecorino, poi questo verrà aggiunto dopo aver rigenerato la porzione, facendo così il profumo del pecorino rimarrà più fresco.

STAGIONALITA' DEI PRODOTTI: quando non si trovano le fave fresche potete usare quelle congelate, ma vanno comunque sgusciate.

VARIANTI: in alternativa usare dei piselli.

TweetSalvaCondividi
Rese10 Portate
 1 kg fave sgusciate
 200 g patate
 100 g guanciale
 50 g pecorino fresco
 100 ml latte
 sale
 pepe
1

Sbollentare le fave per un minuto poi raffreddarle in acqua fredda.

2

Sgusciare le fave per privarle della buccia amara poi insaporirle in padella con il guanciale tagliato sottilmente.

3

A parte far bollire le patate con la buccia in acqua salata, una volta cotte, pelarle e tagliarle, quindi aggiungerle alle fave.

4

Insaporire con sale e pepe e passare tutto in un robot omogeneizzatore o utilizzare un frullatore ad immersione.

5

Aggiungere alla purea ottenuta il pecorino e correggere con sale pepe e latte caldo.

CategoriaLivelli di dieta

Ingredienti

 1 kg fave sgusciate
 200 g patate
 100 g guanciale
 50 g pecorino fresco
 100 ml latte
 sale
 pepe

Passaggi

1

Sbollentare le fave per un minuto poi raffreddarle in acqua fredda.

2

Sgusciare le fave per privarle della buccia amara poi insaporirle in padella con il guanciale tagliato sottilmente.

3

A parte far bollire le patate con la buccia in acqua salata, una volta cotte, pelarle e tagliarle, quindi aggiungerle alle fave.

4

Insaporire con sale e pepe e passare tutto in un robot omogeneizzatore o utilizzare un frullatore ad immersione.

5

Aggiungere alla purea ottenuta il pecorino e correggere con sale pepe e latte caldo.

Merenda in campagna con fava e pecorino

Lascia un commento