Zuppa inglese

AutoreFondazione Paladini

Ricetta contenuta nella pubblicazione "Nutrirsi con gusto" a cura di Mauro Uliassi e Paolo Piaggesi

ATTREZZATURE: frusta o sbattitore elettrico; cucchiaio di legno; casseruola; setaccino; tortiera 30; ciotole per bagna; vassoi per crema; pennello; sacca da pasticcere o cucchiaio.

PUNTI CRITICI E SUGGERIMENTI: diluire i liquori alla gradazione che desiderate, se preferite una crema più morbida o più consistente, riducete o aumentate 20g di farina. Se non siete tanto pratici con la frusta ed il composto vi sembra poco montato aggiungete un cucchiaino di lievito in polvere.

CONSIGLI SULLO STOCCAGGIO/CONSERVAZIONE/RIGENERAZIONE DELLE PORZIONI: se decidete di congelare una parte di dolce, usate stampi monodose di alluminio al posto dei bicchieri di vetro. Scongelare sempre in frigorifero. Consumare comunque entro le 48 ore, se fresco e 24 se congelato.

STAGIONALITA' DEI PRODOTTI: reperibilità dei prodotti tutto l'anno.

VARIANTI: potete aromatizzare le creme in diversi modi, alla frutta o al cioccolato, potete fare un pan di spagna alle nocciole aggiungendo alla dose riportata di seguito 100 gr. di farina di nocciole è possibile preparare una crema pasticcera al cacao sostituendo 50 gr. di farina con 50 gr. di cacao amaro se avete fretta potete acquistare un pan di spagna in qualunque supermercato. Se non amate gli alcolici potete bagnare
con succo di arancia o altro succo.

TweetSalvaCondividi
Rese10 Portate
Per il pan di spagna
 5 uova
 150 g zucchero
 100 g farina tipo 00
 50 g fecola
 aroma scorza di limone o vaniglia
Per la crema
 1 l latte fresco intero
 250 g zucchero semolato
 8 tuorli
 110 g farina 00 setacciata
 1 bacca di vaniglia
 75 g cioccolato extrafondente
Per bagnare
 200 ml alchermes
 200 ml rhum o maraschino
1

Per il pan di spagna:
Mettere in un recipiente le uova intere e lo zucchero, mescolate e fatte riscaldare a bagnomaria fino alla temperatura di circa 45°.

2

Una volta riscaldato montare il composto con frusta o sbattitore elettrico.

3

Montate per una decina di minuti o comunque fino a quando il composto non risulterà ben gonfio.

4

Unire la fecola con la farina setacciata facendola cadere a pioggia poco alla volta e mescolare delicatamente.

5

Ungere abbondantemente la teglia usando un pennello e del burro fuso.

6

Spolverare di farina e versarci il composto ottenuto.

7

Cuocere a 170° per circa 30-40 minuti forno statico.

8

Per la crema:
Portare ad ebollizione il latte con metà dello zucchero, la bacca di vaniglia tagliata longitudinalmente e la buccia di limone.

9

A parte in una bastardella lavorare molto bene i tuorli con lo zucchero, aggiungervi la farina senza fare grumi.

10

Appena il latte bolle, abbassare la fiamma, togliere gli aromi e versare una metà del latte nel composto di tuorli, zucchero e farina, amalgamare bene e rimettere il tutto nella pentola del latte.

11

Far riprendere prima possibile l’ebollizione alla crema mescolandola in continuazione onde evitare che si attacchi.
Togliere dal fuoco dopo aver tenuto il bollore 3 minuti.

12

Versare metà della crema in un vassoio per favorire il raffreddamento, l’altra metà della crema rimasta nella casseruola va lavorata con il cioccolato fatto a pezzetti.

13

Quando si sarà sciolto del tutto metterlo in un vassoio per farlo raffreddare.

14

Assemblaggio:
Tagliate il Pan di Spagna a fettine di 2/3 cm di altezza.

15

In una ciotolina allungate l’Alchermes con altrettanta acqua e in un’altra ciotola fate lo stesso con il Rum o maraschino.

16

Prendete una ciotola di vetro o dei bicchieri trasparenti ed inserite il primo strato di Pan di Spagna.

17

Con l’aiuto di un pennello o con un cucchiaio, bagnatelo generosamente con l’Alchermes e ricopritelo con uno strato di crema pasticcera. Aiutatevi con un cucchiaio o una sacca da pasticcere.

18

Formare ora uno nuovo strato di Pan di Spagna da bagnare invece con il Rum/maraschino. Coprire con un nuovo strato di crema stavolta al cioccolato e proseguire alternando strati di Pan di Spagna inzuppati di Alchermes e di rum.

19

Terminate l’ultimo strato coprendo con la crema pasticcera.
Ricoprite con pellicola alimentare facendola aderire alla crema, onde evitare la formazione della pellicina dura sulla crema e fate riposare in frigo per almeno un paio d’ore.

CategoriaLivelli di dieta

Ingredienti

Per il pan di spagna
 5 uova
 150 g zucchero
 100 g farina tipo 00
 50 g fecola
 aroma scorza di limone o vaniglia
Per la crema
 1 l latte fresco intero
 250 g zucchero semolato
 8 tuorli
 110 g farina 00 setacciata
 1 bacca di vaniglia
 75 g cioccolato extrafondente
Per bagnare
 200 ml alchermes
 200 ml rhum o maraschino

Passaggi

1

Per il pan di spagna:
Mettere in un recipiente le uova intere e lo zucchero, mescolate e fatte riscaldare a bagnomaria fino alla temperatura di circa 45°.

2

Una volta riscaldato montare il composto con frusta o sbattitore elettrico.

3

Montate per una decina di minuti o comunque fino a quando il composto non risulterà ben gonfio.

4

Unire la fecola con la farina setacciata facendola cadere a pioggia poco alla volta e mescolare delicatamente.

5

Ungere abbondantemente la teglia usando un pennello e del burro fuso.

6

Spolverare di farina e versarci il composto ottenuto.

7

Cuocere a 170° per circa 30-40 minuti forno statico.

8

Per la crema:
Portare ad ebollizione il latte con metà dello zucchero, la bacca di vaniglia tagliata longitudinalmente e la buccia di limone.

9

A parte in una bastardella lavorare molto bene i tuorli con lo zucchero, aggiungervi la farina senza fare grumi.

10

Appena il latte bolle, abbassare la fiamma, togliere gli aromi e versare una metà del latte nel composto di tuorli, zucchero e farina, amalgamare bene e rimettere il tutto nella pentola del latte.

11

Far riprendere prima possibile l’ebollizione alla crema mescolandola in continuazione onde evitare che si attacchi.
Togliere dal fuoco dopo aver tenuto il bollore 3 minuti.

12

Versare metà della crema in un vassoio per favorire il raffreddamento, l’altra metà della crema rimasta nella casseruola va lavorata con il cioccolato fatto a pezzetti.

13

Quando si sarà sciolto del tutto metterlo in un vassoio per farlo raffreddare.

14

Assemblaggio:
Tagliate il Pan di Spagna a fettine di 2/3 cm di altezza.

15

In una ciotolina allungate l’Alchermes con altrettanta acqua e in un’altra ciotola fate lo stesso con il Rum o maraschino.

16

Prendete una ciotola di vetro o dei bicchieri trasparenti ed inserite il primo strato di Pan di Spagna.

17

Con l’aiuto di un pennello o con un cucchiaio, bagnatelo generosamente con l’Alchermes e ricopritelo con uno strato di crema pasticcera. Aiutatevi con un cucchiaio o una sacca da pasticcere.

18

Formare ora uno nuovo strato di Pan di Spagna da bagnare invece con il Rum/maraschino. Coprire con un nuovo strato di crema stavolta al cioccolato e proseguire alternando strati di Pan di Spagna inzuppati di Alchermes e di rum.

19

Terminate l’ultimo strato coprendo con la crema pasticcera.
Ricoprite con pellicola alimentare facendola aderire alla crema, onde evitare la formazione della pellicina dura sulla crema e fate riposare in frigo per almeno un paio d’ore.

Zuppa inglese

Lascia un commento