Coniglio in porchetta

AutoreFondazione Paladini

Ricetta contenuta nella pubblicazione "Nutrirsi con gusto" a cura di Mauro Uliassi e Paolo Piaggesi

ATTREZZATURE: tagliere; coltello verdure; frusta; cucchiaio di legno; casseruola; padella antiaderente; frullatore ad immersione; omogeneizzatore; pirofila da forno 30 per 30; carta da forno.

PUNTI CRITICI E SUGGERIMENTI: i fagioli non danno solo la morbidezza ma forniscono proteico di buona qualità e sono privi di colesterolo, se preferite potete usare una patata o altro legume. Questo piatto è pensato per una dieta cremosa, ma potete frullare meno ottenendo una grana più grossolana. Per un sapore più fresco evitate di far bollire troppo la salsa altrimenti si scurisce il finocchio e cambia di sapore l’arancio grattugiato. Per rendere cremosa la salsa è necessario utilizzare l'omogeneizzatore in modo che non restino parti di finocchio o arancia non adeguatamente omogenee.

CONSIGLI SULLO STOCCAGGIO/CONSERVAZIONE/RIGENERAZIONE DELLE PORZIONI: conservando le vaschette in frigorifero potete consumarle entro 48 ore, mentre in surgelatore 2 mesi circa. Prima di chiudere la vaschetta e surgelare, versare in ogni contenitore un cucchiaio di olio per proteggere la carne dal gelo o 2 cucchiai di salsa.

STAGIONALITA' DEI PRODOTTI: prodotti reperibili con facilità tutto l’anno, tranne per il finocchio selvatico che nei mesi invernali manca.

VARIANTI: quando non trovate il finocchio potete usare i semi di finocchio macinati. Il coniglio può essere sostituito con altra carne bianca.

TweetSalvaCondividi
Rese10 Portate
 1 coniglio (circa 1 kg)
 1 testa di aglio
 finocchio selvatico
 1 arancia
 100 ml vino bianco
 sale
 200 g fagioli cannellini
 100 ml olio e.v.o.
1

Disossare il coniglio o farlo fare al vostro macellaio di fiducia, tagliarlo a pezzi e farli rosolare in una casseruola con olio, aglio ed i gambi del finocchio.

2

Appena rosolato sfumare con il vino e chiudere con un coperchio.

3

A cottura avvenuta togliere il coniglio dalla casseruola e filtrare il fondo rimasto in padella.

4

A parte far bollire i fagioli cannellini con acqua ed odori freschi, al bollore schiumarli e a metà cottura salarli.

5

A cottura avvenuta spegnere il fuoco e lasciali nel loro liquido ad intiepidire.

6

Frullare coniglio e fagioli con un mixer o un omogeneizzatore fino alla consistenza desiderata.

7

Per modificare la consistenza aggiungere più o meno acqua di cottura.

8

Per ottenere la salsa, sgrassare il fondo di cottura ottenuto ed aggiungere del burro fresco, l’arancia grattugiata ed il finocchio rimasto, tritato finemente.

9

Per rendere cremosa la salsa è necessario utilizzare l'omogeneizzatore in modo che non restino parti di finocchio o arancia non adeguatamente omogenee.

10

Correggere di sale e mettere i 100 gr. di prodotto in vaschette per congelatore versandoci sopra la salsa di finocchio.

11

Al momento di servire, rigenerare in microonde o in un bagnomaria.

Ingredienti

 1 coniglio (circa 1 kg)
 1 testa di aglio
 finocchio selvatico
 1 arancia
 100 ml vino bianco
 sale
 200 g fagioli cannellini
 100 ml olio e.v.o.

Passaggi

1

Disossare il coniglio o farlo fare al vostro macellaio di fiducia, tagliarlo a pezzi e farli rosolare in una casseruola con olio, aglio ed i gambi del finocchio.

2

Appena rosolato sfumare con il vino e chiudere con un coperchio.

3

A cottura avvenuta togliere il coniglio dalla casseruola e filtrare il fondo rimasto in padella.

4

A parte far bollire i fagioli cannellini con acqua ed odori freschi, al bollore schiumarli e a metà cottura salarli.

5

A cottura avvenuta spegnere il fuoco e lasciali nel loro liquido ad intiepidire.

6

Frullare coniglio e fagioli con un mixer o un omogeneizzatore fino alla consistenza desiderata.

7

Per modificare la consistenza aggiungere più o meno acqua di cottura.

8

Per ottenere la salsa, sgrassare il fondo di cottura ottenuto ed aggiungere del burro fresco, l’arancia grattugiata ed il finocchio rimasto, tritato finemente.

9

Per rendere cremosa la salsa è necessario utilizzare l'omogeneizzatore in modo che non restino parti di finocchio o arancia non adeguatamente omogenee.

10

Correggere di sale e mettere i 100 gr. di prodotto in vaschette per congelatore versandoci sopra la salsa di finocchio.

11

Al momento di servire, rigenerare in microonde o in un bagnomaria.

Coniglio in porchetta

Lascia un commento