Vellutata di asparagi

AutoreFondazione Paladini

Ricetta contenuta nella pubblicazione "A TAVOLA CON SLA" (Volume 8 della collana "Vivere con la SLA" 1° edizione: dicembre 2004).

L'immagine è puramente indicativa e potrebbe non rispecchiare appieno le caratteristiche del prodotto.

TweetSalvaCondividi
Rese1 Portata
 200 g asparagi
 ½ patata
 ¼ porro
 1 cucchiaio di panna
 1 cucchiaio di prezzemolo e menta tritati fini
 sale
 pepe
 10 g parmigiano grattugiato
1

Pulire gli asparagi (privandoli della parte più dura), la patata e il porro, tagliarli in piccoli pezzi e metterli in una pentola sul fuoco.

2

Versare poco più di un litro d'acqua, aggiungere un pizzico di sale e di pepe.

3

Abbassare il fuoco e lasciare sobbollire per 40 minuti.

4

Ridurre la preparazione in purea con il passaverdure.

5

Cuocere a fiamma bassa, aggiungendo panna, prezzemolo e menta tritati.

6

Riportare a ebollizione, mescolando continuamente.

7

Servire con il parmigiano grattugiato, avendo premura di mescolarlo bene alla vellutata.

Ingredienti

 200 g asparagi
 ½ patata
 ¼ porro
 1 cucchiaio di panna
 1 cucchiaio di prezzemolo e menta tritati fini
 sale
 pepe
 10 g parmigiano grattugiato

Passaggi

1

Pulire gli asparagi (privandoli della parte più dura), la patata e il porro, tagliarli in piccoli pezzi e metterli in una pentola sul fuoco.

2

Versare poco più di un litro d'acqua, aggiungere un pizzico di sale e di pepe.

3

Abbassare il fuoco e lasciare sobbollire per 40 minuti.

4

Ridurre la preparazione in purea con il passaverdure.

5

Cuocere a fiamma bassa, aggiungendo panna, prezzemolo e menta tritati.

6

Riportare a ebollizione, mescolando continuamente.

7

Servire con il parmigiano grattugiato, avendo premura di mescolarlo bene alla vellutata.

Vellutata di asparagi

Lascia un commento